Iniziativa comune di mobilitazione in favore degli abitanti delle case Aler di via Turati

12688286_10154502375548942_8035372361542293757_n.jpg

Fonte: CCDP e Scheda progetto: Università di Parma

CONSIDERATO

  • che la situazione di degrado in cui versano le case Aler di via Turati continua ad essere preoccupante;
  • che i lavori di ristrutturazione, nonostante i proclami pre-elettorali del 2015, sembrano essere ad oggi in seria fase di stallo o comunque procedere molto a rilento rispetto a quanto le condizioni abitative degli inquilini meriterebbero;
  • che sembra poi, addirittura, che alcuni interventi abbiano peggiorato lo stato degli appartamenti esponendoli ad infiltrazioni pericolose, malsane e invivibili;
  • che comunque in data 7 gennaio 2016 il Sindaco, accompagnato dal capo cantiere, rilevava, documentava e condivideva in un gruppo facebook locale, la seguente situazione rilievo vssallo

CI CHIEDIAMO

  • se sia possibile avere più dettagli ufficiali e un monitoraggio costante e dedicato alla situazione e all’oggi, dato che le notizie nel merito fornite da parte dell’Amministrazione attuale e rintracciabili nel sito internet istituzionale, sembrano ferme ad un comunicato del 23 ottobre 2015, in cui si affermava che i 9,5 milioni di euro, stanziati da parte di Regione Lombardia e in disponibilità di Aler,  risultavano depositati presso un conto corrente dedicato;
  • se sia possibile inoltre, sempre a fronte degli elementi evidenziati, avviare in modo celere i processi di partecipazione previsti dal progetto di“riqualificazione urbana sostenibile”, che riguarda l’area compresa tra via Vittorio Veneto, via Repubblica, la strada Statale Varesina e via Verdi, al centro della quale vi sono proprio gli appartamenti Aler di via Turati 40, e finanziato con gli ulteriori 7,5 milioni di euro di fondi europei recentemente “piovuti” sulla testa dei bollatesi;
  • fino a che punto si debba sperare che le condizioni climatiche non accentuino i profondi disagi abitativi di molti degli inquilini di Aler, in tutto e per tutto pari in dignità, diritti oltre che doveri, a tutti gli  altri cittadini bollatesi, con la differenza di essere stati provati ormai da troppi anni di attese e promesse per un miglioramento delle loro condizioni abitative.

CONVINTI

CHIEDIAMO A TUTTE LE FORZE POLITICHE LOCALI

ai loro responsabili e rappresentanti nel Consiglio Comunale di intraprendere, in modo coeso e deciso, tutte le iniziative utili, atte ad informare, sensibilizzare e rendere partecipe la cittadinanza su quanto sta accadendo, sullo stato di fatto attuale, sulle sorti del complesso edilizio citato e di chi lo vive e lo abita.

L’intento è quello di levare una voce unitaria e forte che spinga tutte le istituzioni e gli enti responsabili, Aler in primis, a conseguire con chiarezza e responsabilità, gli impegni promessi in maniera efficiente, in tempi ormai urgenti e non più prorogabili, che la ristrutturazione di quest’opera richiede.

GLI INQUILINI ALER NON DEVONO PIÙ ASPETTARE, I BOLLATESI TUTTI NON POSSONO PIÙ STARE FERMI A GUARDARE.

Annunci

2 pensieri su “Iniziativa comune di mobilitazione in favore degli abitanti delle case Aler di via Turati

  1. Buongiorno,
    il M5S di bollate, a fronte di un accesso agli atti fatto in Regione Lombardia, ha predisposto e presentato un’interrogazione (la trovate qui: http://www.movimento5stellebollate.it/download/interrogazione-sullo-stato-del-contratto-di-quartiere/) nello scorso consiglio comunale (qui potete trovare la risposta del Sindaco).
    Purtroppo la situazione non è per nulla tranquillizzante per gli abitanti delle case ALER e per la Città.
    Stiamo cercando di capire come intervenire concretamente attraverso il coinvolgimento dei soggetti che possono fare qualcosa visto che questa amministrazione sembra stia semplicemente “osservando” la situazione.
    Appena avremo informazioni da Regione o Aler le pubblicheremo su Facebook.
    Felici di poter fare qualcosa per la nostra comunità siamo sempre disponibili a fare ciò che il nostro ruolo ci obbliga (per etica) a fare.
    Siamo sempre contattabili per chiunque qui: http://www.movimento5stellebollate.it/contatti/

    Mi piace

  2. Vi ringraziamo per aver commentato il nostro appello. Siamo certi che, con tutte le altre forze politiche presenti in Consiglio Comunale, saprete condividere in modo sinergico, coeso ed unitario, tutte le possibili iniziative utili che possano aiutare gli inquilini delle case Aler a migliorare, finalmente, le proprie condizioni abitative.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...